La mano di Casa Figallo


CURIOSITA SU BOLOGNA

All’inizio di Strada Maggiore, di fronte alla Torre degli Asinelli, sul capitello di un pilastro d’angolo, è fissata una piccola mano di ferro, che sembra indicare una direzione. Per individuarla, bisogna guardare a sinistra dell’antica insegna Liberty della farmacia. La mano appartiene alla quattrocentesca Casa Figallo ed è, a tutti gli effetti, un antico segnale stradale per chi era diretto a Roma.

Oggi sarebbe un’indicazione del tutto errata, dal momento che Strada Maggiore fa parte della romana via Emilia, diretta a Rimini. In età medievale e moderna, però, per raggiungere Roma era preferibile rimanere all’interno dello Stato Pontificio. Si evitavano così pagamenti, dogane ed eventuali problemi che potevano insorgere nel Granducato di Toscana. Non c’era dunque altra soluzione che arrivare a Rimini e, da lì, immettersi in sicurezza sulla via Flaminia. Strada Maggiore assumeva così un’importanza strategica tale da spiegarne il nome: per questa via passarono per anni papi, imperatori e re. Andare a Roma richiedeva un tragitto di 542 km e solitamente, occorrevano 72 ore.

Accanto alla mano è presente un altro ferro a forma di cartiglio, recante una scritta ora illeggibile. Fu l’ingegner Guido Zucchini, collaboratore e continuatore dell’opera di restauro iniziata da Alfonso Rubbiani, a riportare quanto c’era scritto: “Qui termina la via Emilia e incomincia la via Flaminia”. Zucchini,  difatti, ebbe occasione di osservare da vicino il cartiglio durante i lavori di recupero di Casa Figallo, tra il 1924 e il 1928.

Barbara Zoli


Tratto da: Davide Daghia, Bologna insolita e segreta.

Categorie:Bologna, Curiosità su BolognaTag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: